Home News Cultural Mass della cultura e dello spettacolo domani a Milano

Cultural Mass della cultura e dello spettacolo domani a Milano

Il Coordinamento Spettacolo Lombardia organizza a Milano, domani sabato 16 gennaio alle 14.30 di fronte alla Triennale, la Prima Cultural Mass della Cultura e dello Spettacolo dal Vivo.

Una biciclettata per ricordare che la cultura è necessaria, come lo sono le lavoratrici e i lavoratori del settore.  Per questo il Coordinamento Spettacolo Lombardia organizza a Milano, domani sabato 16 gennaio alle ore 14.30 di fronte alla Triennale, la Prima Cultural Mass della Cultura e dello Spettacolo dal Vivo. Un ritrovo con  mascherine e a distanza di ruota: poi la Cultural Mass  attraverserà la città, fermandosi in diverse tappe in alcuni luoghi simbolo della cultura, concludendosi davanti al Teatro degli Arcimboldi, con l’esplicito invito ai cittadini a partecipare.

La Cultural Mass – sottolinea il Coordinamento Spettacolo Lombardia – chiama a gran voce tutti i lavoratori e i cittadini che credono nella forza benefica dell’ Arte, della Cultura e dell’Istruzione. Per questo estende l’invito a partecipare a tutte le individualità e a tutte le realtà che condividono le stesse necessità”.

In questi mesi il Coordinamento Spettacolo Lombardia ha individuato i punti chiave per una riforma radicale dell’intero settore. Queste alcune delle proposte:
Sportello virtuale
Fondamentale per incentivare il lavoro attraverso le assunzioni dirette, il rispetto degli obblighi contrattuali e dei pagamenti da parte dei committenti. Gestito dall’ Inps- Ex Enpals (F.p.l.s), lo sportello virtuale dovrebbe comprendere tutti gli ambiti del lavoro dello Spettacolo, le realtà culturali e dell’industria creativa.
Reddito di Continuità
Dallo stesso sportello virtuale previdenziale per la natura discontinua  del lavoro si potrà calcolare il reddito di continuità, che compensi le giornate di non occupazione, prevedendo quindi un indennizzo nei periodi di fermo con un sostegno adeguato al costo della vita, cumulabile con gli assegni familiari.
Sicurezza sul lavoro
L’istituzione di un Protocollo Sanitario Nazionale per tutti gli ambiti dello Spettacolo, che indichi linee guida precise e norme a tutela dei lavoratori, convenzioni sanitarie sostenibili e fondi specifici.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version