Formentini, il figlio Stefano: orgogliosi delle attestazioni di stima [VIDEO]

158

“In questi giorni abbiamo ricevuto attestazioni di stima da tutti, questa cosa ci ha inorgoglito, non ho letto una parola fuori posto, non c’è destra o sinistra in questo caso e di questo siamo orgogliosi. Anche Salvini ci ha scritto subito parole molto affettuose dicendo che sarebbe venuto qui. Da figlio posso dire che è bello. Mio padre ha sempre avuto un’idea forte di Europa, è stato un pioniere della comunità europea: ha sempre avuto un’idea forte di Europa che ha trasmesso per tutto a noi. È stato fino agli ultimi giorni maestro di vita”. Lo ha detto, commosso, il terzo figlio dell’ex sindaco Marco Formentini, Stefano Formentini alla camera ardente per l’ex sindaco Formentini, a palazzo Marino, sottolineando che “ci sarà una cerimonia laica per salutarlo perché lui era un laico e abbiamo voluto rispettare le sue volontà”. Presenti accanto al feretro anche gli altri due figli Chiara e Savino. (MiaNews)

Commenti FB
Articolo precedenteRegione, Sala: “Gallera? Se devono cambiare lo facciano subito”
Articolo successivoCovid, oltre 2 mila famiglie aiutate dal Fondo San Giuseppe
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.