Svolta nelle indagini sull’omicidio di Franco Colleoni, trovato morto ieri nel cortile di casa a Dalmine (Bg). Nella notte i carabinieri hanno arrestato il figlio Francesco, 34 anni. Ieri mattina i due avrebbero  avuto l’ennesimo acceso litigio per la riapertura del loro ristorante «Il Carroccio». Il figlio è cuoco nel locale. I due al culmine della lite avrebbero avuto una colluttazione. Francesco avrebbe colpito il padre in modo violento facendolo cadere a terra e facendogli sbattere la testa più volte sul una pietra. Il movente, dunque, sarebbe quello legato alla gestione del ristorante di famiglia. Colleoni, 68 anni,  in passato è stato segretario provinciale di Bergamo della Lega

 

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.