Tribunale, protesta di Lega e praticanti per rinvio esame di Stato [VIDEO]

183

Oltre una ventina di avvocati praticanti si sono radunati a mezzogiorno fuori dal Tribunale di Milano, in via San Barnaba, per partecipare alla manifestazione di protesta indetta dalla Lega per il rinvio, deciso dal ministrero della Giustizia, dell’esame di Stato per l’abilitazione. Presente alla manifestazione anche l’assessore regionale alle Politiche sociali e commissario provinciale della Lega Stefano Bolognini. “È bene che questi giovani possano essere messi presto nelle condizioni di lavorare. Ci sono 20 mila giovani che aspettano un esame di abilitazione che non c’è e non si sa quando verrà fatto. Penso che, con tutte le attenzioni e il rispetto per le norme igienico-sanitarie, si possa trovare il modo per far fare a questi ragazzi una prova dopo anni di sacrifici e di studi, spesso anche non pagati in termini di tirocinio e pratica forense”. Stessa posizione espressa dai giovani praticanti presenti che, davanti al Tribunale, hanno mostrano cartelli e striscioni con scritto: “Vogliamo certezze per i praticanti avvocati” e “Dopo anni di tirocini gratis, vogliamo fare l’esame”. Tra di loro anche la praticante Francesca Campagna, che ha iniziato appena 6 mesi fa il percorso per diventare penalista: “L’esame di Stato si sarebbe dovuto svolgere oggi,- ha detto Campagna – ma il ministro Bonafede lo ha rinviato dando l’annuncio con un post su Facebook. Una cosa ridicola”.  (MiaNews)

Commenti FB
Articolo precedenteMinaccia i passeggeri della metro con una bottiglia di vetro, arrestato
Articolo successivoFecero saltare il bancomat a Vanzaghello (Mi), arrestato il complice
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.