Torna a casa lo stemma del Museo Poldi Pezzoli trafugato nel 1946

64

‘Torna a casa’ lo stemma del Museo Poldi Pezzoli: il monumentale stemma gentilizio Poldi Pezzoli in bronzo fuso, disegnato dall’artista lombardo Lodovico Pogliaghi tra il 1875 e il 1880, raffigura l’arme dei nobili milanesi Poldi Pezzoli e fu trafugato il 3 dicembre 1946, durante l’apertura del cantiere adibito ai lavori di ricostruzione postbellica del palazzo dopo i bombardamenti. Il recupero dell’opera si deve ai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC) di Monza, con un intervento avvenuto in stretta collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana di Milano e su segnalazione della Direzione del Museo: nel 2018 era stato ‘intercettato’ grazie alla segnalazione della vendita da parte di una nota casa d’aste ligure di uno stemma scultoreo in bronzo. Da qui l’intervento dei carabinieri e della procura della Repubblica per il recupero dello stemma che ora è stato ricollocato al suo posto, nel palazzo di via Manzoni che ospita il Museo. (MiaNews)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.