Lanciarazzi trovato a Niguarda, ore di paura in ospedale

L’ordigno privo di carica è stato notato da un’infermiera in un reparto di radiologia. Gli artificieri lo controllano con una Tac. Si indaga su un possibile gesto dimostrativo.

838

Un lanciarazzi di tipo militare non funzionante è stato trovato oggi pomeriggio in una sala d’attesa di un reparto di radiologia dell’ospedale Niguarda di Milano. Sull’episodio stanno indagando la Digos e il pool antiterrorismo della Procura, guidato da Alberto Nobili, che dopo un’informativa degli investigatori aprirà un’inchiesta per detenzione e porto di arma da guerra per individuare chi l’abbia lasciata sotto una sedia. Il reparto è stato subito evacuato. Sul posto gli artificieri che hanno escluso la pericolosità dell’oggetto. Per sicurezza il lanciarazzi è stato analizzato con una Tac all’interno dello stesso reparto. Secondo le prime ipotesi si è trattato di un gesto dimostrativo legato al clima di tensione di questi giorni attorno alla sanità per l’emergenza Covid.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.