Covid, a Milano arriva l’Esercito

I militari hanno allestito in via Novara un check point clinico avanzato per effettuare tamponi e valutare i casi meno gravi.

163

“In questo momento è di vitale importanza alleggerire il lavoro delle strutture ospedaliere, offrendo nuovi spazi in cui effettuare tamponi e valutare i casi meno gravi”. Lo scrive il sindaco di Milano Beppe Sala su Facebook. “Per questo motivo, a brevissimo sarà possibile effettuare il tampone antigenico rapido anche nella struttura di via Novara – aggiunge Sala – dove nei giorni scorsi in collaborazione con l’Esercito e Areu è stato allestito un Check Point Clinico avanzato in cui i pazienti in codice verde sono sottoposti al triage in ambulanza e, a seconda della gravità, trasportati in ospedale per il ricovero. I tamponi rapidi saranno destinati in via prioritaria a studenti, insegnanti e altri operatori in ambito scolastico. Ad effettuarli sarà il personale medico dell’Esercito Italiano. Le attività saranno coordinate da Ats Milano Città Metropolitana, in collaborazione con Asst Santi Paolo e Carlo, che metterà a disposizione personale amministrativo. A supporto, sul posto ci saranno anche operatori della Protezione Civile comunale e agenti della Polizia Locale”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.