Atm, capienza dimezzata e servizio a pieno regime

Il Dpcm costringe le aziende trasporti a dimezzare i passeggeri per limitare il più possibile la trasmissione del virus sui mezzi.

86

In base al nuovo Dpcm Atm di Milano riduce del 50 per cento la capienza dei mezzi ma mantiene il servizio a pieno regime. Da domani potrà succedere di dover attendere in coda nei mezzanini delle stazioni metropolitane e alle fermate di bus e tram prima di poter salire a bordo. In metropolitana, nel caso in cui il numero di passeggeri dovesse superare la soglia prevista, gli ingressi saranno bloccati con la chiusura temporanea dei tornelli. In superficie, in caso di raggiungimento della capacità massima del mezzo, il conducente inviterà con annunci sonori gli ultimi passeggeri saliti a scendere e ad attendere il mezzo successivo. Saranno poi progressivamente riposizionati gli adesivi sui posti a sedere per tenere la distanza obbligata tra i sedili disponibili. Resteranno inoltre i “marker” a terra in tutte le zone di attesa, così come rimarrà la segnaletica dei percorsi guidati nelle stazioni per indirizzare i flussi in entrata e uscita. Obbligo di mascherina indossata correttamente per i passeggeri.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.