Dopo la positività riscontrata al Covid-19 nel pomeriggio di venerdì 30 ottobre, l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, prosegue il periodo di isolamento previsto dai protocolli. Le sue condizioni di salute continuano a essere buone, senza sintomi particolari. Lo comunica l’Arcidiocesi di Milano in una nota. “Mons. Delpini vive questo momento in un clima di preghiera e con serenità, seppure con il dispiacere di non poter partecipare alle celebrazioni e agli impegni pubblici previsti. In particolare, l’Arcivescovo non potrà presiedere la tradizionale Messa per la Festa di San Carlo Borromeo, prevista per domani alle 17.30 in Duomo. A presiedere la celebrazione eucaristica sarà Mons. Giuseppe Merisi, Vescovo emerito di Lodi, già Vescovo ausiliare nella Diocesi di Milano”. A monsignor Delpini sono arrivate nei giorni scorsi diverse testimonianze di affetto e vicinanza: messaggi di persone singole – tra cui i vescovi della Lombardia e altri presuli, ma anche semplici fedeli – e di gruppi o associazioni, come l’Azione Cattolica Ambrosiana.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.