Covid, l’esercito prepara il drive through al parco Trenno

291

E’ arrivato l’esercito a Milano, per allestire, nel parcheggio del Parco Trenno, il drive through per i tamponi per il coronavirus più grande d’Italia. Sarà operativo non prima del fine settimana. “Sarà possibile effettuare circa mille tamponi al giorno – ha spiegato il capitano Riccardo Luzzi, del I Reggimento Trasmissioni di Milano -. Stiamo realizzando una struttura con otto linee di prelievo: il personale militare sanitario raccoglierà i tamponi che successivamente saranno processati dall’Ats di Milano”. Nato per i Mondiali di Italia ’90 e possibile sede di una moschea, l’enorme parcheggio di via Novara, alla periferia nord-ovest di Milano poco distante da San Siro, servirà ad alleggerire la pressione sui drive-through attivi negli ospedali. Restando sempre a bordo della propria auto, chi dovrà fare il tampone prima effettuerà l’accettazione con il personale Ats, poi si sottoporrà al tampone rapido eseguito da medici militari in una delle cinque tensostrutture quadrate di 12 metri per lato, e attenderà il risultato posteggiato nel parcheggio. Se positivo, dovrà infine effettuare il tampone molecolare sotto un’altra tensostruttura. In mattinata sono cominciati i lavori per allestire un’altra struttura del genere nel parcheggio di Romolo e una terza è prevista nei pressi dell’aeroporto di Linate.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.