Covid, per le quarantene apre la Residenza Adriano

55

Sarà operativa dalla prossima settimana per ospitare persone in quarantena, la Residenza Adriano, come annunciato nei giorni scorsi. La struttura, spiega la vicesindaco Anna Scavuzzo, “sarà operativa dalla prossima settimana e potrà dare un contributo indispensabile per ospitare persone in quarantena che non hanno un luogo adeguato dove rimanere in isolamento”, come già avvenne con la prima ondata covid con l’Hotel Michelangelo. La struttura, della cooperativa Proges, metterà a disposizione una parte dell’Adriano Community Center: 70 camere doppie a uso singolo e 17 appartamenti per piccoli nuclei famigliari (2/3 ospiti ad alloggio).
“Con la struttura ormai pronta – commenta il direttore della nuova RSA Andrea Casiraghi – dopo opportune valutazioni e con spirito di servizio civico proprio del nostro essere cooperativa sociale, a seguito dell’arrivo di una nuova e preoccupante ondata di contagi abbiamo ritenuto doveroso metterci a disposizione dell’Agenzia di Tutela della Salute di Milano (ATS), per fronteggiare l’evolversi della situazione epidemiologica e dare il nostro contributo per gestire l’emergenza”.
“Questa iniziativa – spiega ancora Casiraghi – nasce anche dall’esperienza maturata nella co-gestione del “Progetto Michelangelo”, che insieme a Prefettura, Comune, ATS e ASST Nord-Milano abbiamo condotto la scorsa primavera, destinato ad ospitare persone positive al Covid-19, che nei suoi 100 giorni di attività, ha ospitato 511 persone. Da quella esperienza abbiamo preso spunto per attivare il nuovo intervento che contiamo possa dare sollievo ad un territorio nuovamente e pesantemente attaccato dalla pandemia. Naturalmente, la nostra speranza è poter riprendere al più presto il nostro progetto originario, e in una ritrovata normalità ritornare a fare il nostro lavoro, riportare le nostre Residenze ad essere luoghi dove le persone che non sono più autosufficienti, che hanno bisogno di aiuto costante, possano vivere serenamente”.
“È una soluzione che trovo ottima e naturale evoluzione del progetto sviluppato all’Hotel Michelangelo che aveva visto proprio in Proges il soggetto gestore” commenta l’assessore all’urbanistica PierFrancesco Maran.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.