Ipotesi coprifuoco alle 22

Verso una nuova stretta per evitare il lockdown: smartworking obbligatorio ovunque possibile, didattica a distanza, chiusura di tutti i locali pubblici alle 22 o alle 23.

204

Il governo è pronto ad una nuova stretta: la curva dei contagi sta salendo troppo rapidamente.Tra le ipotesi di cui si ragiona ci sarebbero smart working obbligatorio (in una percentuale da definire), lo stop agli eventi e un nuovo giro di vite allo sport, tra palestre e sport di contatto, oltre ad orari più scaglionati e più didattica a distanza a scuola. Tra i ministri c’è chi sostiene una sorta di coprifuoco, non il divieto di uscire di casa ma la chiusura di tutti i locali dalle 22 o le 23, cinema e teatri compresi. Nulla è deciso per ora. C’è chi, come M5s e Iv, è per mantenere in questa fase maggiore prudenza. E c’è chi, come Pd e Leu, ritiene invece che si debba agire subito, senza indugio, anche con misure più dure “per evitare di dover poi ricorrere al lockdown”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.