Arrestata a Milano la “dama” del cardinale Becciu

174

È stata arrestata a Milano, dalla Guardia di Finanza su mandato di cattura internazionale emesso dal Vaticano,  Cecilia Marogna, coinvolta nell’indagine sull’ex numero 2 della Segreteria di Stato vaticana, il cardinale Angelo Becciu. L’accusa è di peculato per distrazione di beni. La donna sarà estradata e messa a disposizione dell’autorità
giudiziaria vaticana. Nel mirino bonifici per 500 mila euro ricevuti dalla Santa Sede  per interventi umanitari, che invece sarebbero stati spesi, quasi per la metà, nell’acquisto di borse, cosmetici e altri beni di lusso.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.