Marco Carta assolto in appello dall’accusa di furto

26

Assolto in appello il cantante Marco Carta al processo  con al centro il furto di sei magliette del valore di 1200 euro, alla Rinascente di Milano, nel maggio 2019. Lo ha deciso la Corte d’Appello di Milano che ha confermato la sentenza del Tribunale di un anno fa. La procura generale aveva chiesto per lui 8 mesi di reclusione. L’ex vincitore di Amici era stato arrestato il 31 maggio 2019 all’uscita della Rinascente di piazza  Duomo  insieme a una sua amica, che si è assunta tutta la responsabilità del furto e che lo scorso 20 gennaio è stata ammessa all’istituto di messa alla prova. La donna ha raccontato che voleva fare “un regalo di compleanno” al suo amico che da poco aveva compiuto gli anni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.