Violentata in Gae Aulenti, un arresto

La polizia di Milano ha identificato e catturato un italiano di origine egiziana accusato di avere abusato di una donna di 34 anni, lo scorso 24 agosto. Dal DNA la conferma che è stato lui.

60

La Polizia di Stato ha arrestato, su ordine del GIP, un ragazzo italiano di origini egiziane del ’97, incensurato, sospettato di aver commesso una violenza sessuale, il 24 agosto scoreo, nei pressi di piazza Gae Aulenti a Milano. Gli agenti erano intervenuti tra viale Liberazione e via Melchiorre Gioia dove una donna di 34 anni, fortemente scossa, ha fermato una volante di passaggio e ha riferito di essere stata aggredita poco prima in un prato vicino a piazza Gae Aulenti. La vittima era stata portata in ospedale dove i medici avevano accertato lo stupro. Le indagini hanno permesso di individuare e identificare un ragazzo corrispondente alle descrizioni. Lo stesso era stato ripreso dalle telecamere di piazza Gae Aulenti. Il giovane, dopo aver avvicinato la donna insieme ad altri due amici, che si erano allontanati molto tempo prima della violenza e che sono risultati estranei ai fatti, ha trascinato la vittima in un prato limitrofo alla piazza e l’ha costretta a subire violenza. Le analisi del DNA hanno dato la conferma definitiva della violenza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.