Home News Rapinarono gioielleria ad Arconate, quattro arresti

Rapinarono gioielleria ad Arconate, quattro arresti [VIDEO]

Nella mattinata di oggi 25 settembre 2020, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Busto Arsizio Tiziana Landoni, su richiesta del Pubblico Ministero Susanna Molteni, a carico di quattro persone, tre uomini ed una donna, tra i 27 ed i 49 anni, responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, del reato di rapina aggravata nonché di detenzione e porto di arma clandestina. I fatti si riferiscono ad una rapina avvenuta l’11 settembre 2019 ad una gioielleria di Arconate (MI), nel corso della quale vennero prelevati orologi, monili e gioielli di vario genere, per un valore complessivo di oltre 50.000 euro. La visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza della gioielleria evidenziava una serie di circostanze particolari e curiose. La cliente, che a detta della titolare della gioielleria, non era abituale, si era presentata a ridosso dell’orario di chiusura e, dopo aver chiesto alcune informazioni, non aveva acquistato nulla. Uscendo dalla gioielleria, si era fatta aprire la porta dalla titolare indugiando poi a parlare con la donna per alcuni minuti, tenendo l’anta aperta e veniva poi spinta dai rapinatori al momento della loro irruzione.

L’analisi della storia personale della “cliente” 34enne, residente a Buscate (MI), che aveva precedenti per furto, soprannominata dagli investigatori “mosca” per il suo ruolo da esca nella vicenda, il fatto che il marito convivente, 38enne soprannominato “cazzuola”  per pregressi lavori da manovale, avesse precedenti per rapina ed alcuni ulteriori approfondimenti, permettevano di identificare i dure rapinatori in quanto loro conoscenti, anch’essi gravati da precedenti specifici: un 49enne cittadino italiano con precedenti per reati contro il patrimonio (fantino) e un 27enne cittadino albanese con precedenti per reati contro il patrimonio (goldrake), entrambi residenti a Varese. Parallelamente all’atto dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, nell’effettuare la perquisizione alla dimora di “goldrake”, dove conviveva con lui la fidanzata 28enne albanese, venivano rinvenuti circa 3.5 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish e 1 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, motivo per il quale entrambi venivano tratti in arresto in flagranza per detenzione di sostanze stupefacenti. Gli arrestati sono stati scortati nelle case circondariali di Varese, Busto Arsizio e San Vittore.

 

 

 

 

 

 

___________________________________________________

Sala Stampa – Comando Provinciale Carabinieri Milano

Via della Moscova, n.19 –tel. 0262765224 provmistampa@carabinieri.it

 

[Messaggio troncato]  Visualizza intero messaggio

Commenti FB
Articolo precedenteCaso camici, verso la rogatoria sui soldi in Svizzera di Fontana
Articolo successivoCoronavirus, Lombardia: 277 nuovi positivi (1,3%) e 2 decessi
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version