Aereo di paracadutisti si schianta nel Cremonese, due morti

Pare che a far precipitare il velivolo sia stato l’impatto con l’ultimo dei paracadutisti che si era lanciato e che indossava la tuta alare.

71

Un aereo utilizzato per il lancio di paracadutisti è precipitato attorno alle 10 nella frazione Livrasco del comune di Castel Verde, in provincia di Cremona, dopo aver preso fuoco.
Sono due le vittime accertate: sono il pilota e un paracadutista che si sarebbe dovuto lanciare. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, l’ultraleggero a nove posti era decollato dall’Aero Club del Migliaro e avrebbe preso fuoco dopo il distacco di un’ala in volo.
Le vittime, ritrovate nei campi, devono ancora essere identificate. Dai primi accertamenti pare che a provocare lo schianto possa essere stato l’impatto in volo tra il velivolo e l’ultimo dei paracadutisti a lanciarsi, che avrebbe indossato la tuta alare. Le altre persone a bordo si erano già lanciate e sono in salvo

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.