“Siamo tornati, ma come?” striscioni di protesta davanti ai licei milanesi

71
“Bentornati, ma come?” . “Siamo tornati… ma come?”. Sono i messaggi apparsi sugli striscioni appesi davanti ad alcune scuole superiori di Milano. La firma è dei collettivi studenteschi e della rete studentesca Milano, che protestano contro le regole del governo per la riapertura delle scuole, che vietano momenti di socialità. Gli studenti hanno anche indetto una manifestazione, il 25 settembre. “e lezioni riprendono in presenza dopo lunghi e apatici mesi di didattica online, dopo settimane trascorse a interagire con uno schermo, ma in che modo? A quale costo facciamo ritorno a scuola?” scrivono sui social.
“Contestiamo il fatto che il sistema scolastico non abbia in alcun modo pensato a come reintegrare una parte fondamentale della scuola, ovvero i momenti di socialità e confronto, fondamentali per la crescita personale e culturale degli studenti e delle studentesse.
Qualche ora di didattica verticale affrontata in fretta e furia, dal momento che le ore scolastiche, nella maggior parte delle scuole, sono state ridotte per favorire le turnazioni delle classi, non è per noi considerabile come educazione. Crediamo nella Scuola come luogo formativo, di condivisione e confronto, come comunità che non lasci indietro nessun e esigiamo una scuola che si impegni nell’educare completamente i ragazzi e le ragazze, anche e sopratutto su temi che non vengono trattati ne discussi durante le lezioni, temi ricorrenti e ora più che mai fondamentali come l’antifascismo, l’antisessismo, l’antirazzismo e l’ecologismo”
Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.