Presidio della Lega per chiedere lo sgombero di Macao

I leghisti chiedono lo sgombero della palazzina liberty occupata dal collettivo Macao, che rilancia: "Presenti in pochi, ennesima figuraccia per la Lega"

86

La Lega ha organizzato questa mattina  un presidio di protesta davanti alla palazzina liberty, di proprietà del comune di Milano, occupata da otto anni dal collettivo Macao per chiederne lo sgombero. Al presidio c’erano  il commissario della Lega a Milano e assessore regionale, Stefano Bolognini e l’europarlamentare e consigliera comunale, Silvia Sardone. Dall’altra parte della strada, anche il collettivo Macao ha promosso una contro manifestazione con diverse decine di persone che hanno protestato gridando agli esponenti del partito “buffoni, infami, fascisti e assassini”. La zona era presidiata dalle forze dell’ordine. “Il sindaco Sala va a braccetto con i centro sociali e ci racconta che hanno un compito sociale e culturale importante – ha commentato Silvia Sardone – ma qui c’è illegalità, spaccio di droga e somministrazione di alcolici senza alcun controllo”. Ribatte il collettivo: “Sono presenti almeno un centinaio di solidali a ribadire l’importanza di Macao e degli spazi sociali in città. La Lega porta a casa l’ennesima figuraccia, con una decina di leghisti presenti e più giornalisti che persone”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.