Respinta dal Consiglio regionale la mozione di sfiducia al governatore Attilio Fontana presentata dalle opposizioni di centrosinistra per la gestione dell’emergenza Covid. Sono stati 49 i voti contrari, arrivati da tutta la maggioranza di centrodestra. Per la sfiducia ha votato l’opposizione, 29 voti. Non era in Aula al momento della votazione la consigliera di Italia Viva, Patrizia Baffi.

“La mozione di sfiducia era molto inconsistente, la maggioranza ha dato risposte molte chiare a tutte le presunte contestazioni. Abbiamo perso un po’ di tempo, adesso dobbiamo ricominciare a lavorare alle cose che servono ai nostri cittadini”: così il presidente della Regione Attilio Fontana a margine del Consiglio regionale ha commentato l’esito del voto. Fontana ha anche affermato che “la mozione non mi ha particolarmente infastidito, lascia il tempo che trova” e il voto “ha confermato la compattezza di questa maggioranza quindi sono assolutamente soddisfatto”. Ma, ha aggiunto “E’ il clima che è stato creato in questo periodo, le tante bugie, le infamie che sono state raccontate sul mio conto, è tutto quel clima di odio che credo che sia controproducente per tutto il Paese”. (MiaNews)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.