Meteo, dal weekend si rompe l’estate

84

SCHIAFFO ALL’ESTATE NEL WEEKEND, IN ARRIVO LA ROTTURA STAGIONALE – “Giungono sempre più conferme su un importante peggioramento del tempo atteso per il prossimo weekend, che potrebbe sancire una vera e propria rottura estiva” – a dirlo il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “una intensa perturbazione direttamente dal Nord Europa dovrebbe affondare il colpo sull’Europa centrale e poi Mediterraneo centrale, coinvolgendo così anche l’Italia”.

DA VENERDI’ RISCHIO VIOLENTI TEMPORALI E NUBIFRAGI A PARTIRE DAL NORD, POI STOP AL CALDO – “Venerdì primi rovesci e temporali anche di forte intensità sono attesi sul Nord Italia in particolare su Alpi e Nordovest” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “sabato nuovi violenti temporali potrebbero interessare diverse aree del Nord Italia, con coinvolgimento questa volta anche della medio-alta Toscana. In questa fase saranno possibili locali nubifragi, grandinate anche di grosse dimensioni e forti quanto improvvise raffiche di vento. Ancora in attesa il resto del Centrosud, dove piogge e temporali dovrebbero marciare tra domenica e lunedì, anche qui lasciando localmente il segno con fenomeni violenti. Questo passaggio sancirà inoltre un deciso stop al caldo estivo, in particolare al Nord dove le temperature potrebbero subire un tracollo fino a 8-10°C entro domenica, ma con un successivo apprezzabile calo termico anche sul resto d’Italia. Il tutto accompagnato da un generale deciso rinforzo dei venti dapprima di Scirocco e Libeccio, poi di Ponente e Levante con mari mossi o molto mossi”

MA FINO A GIOVEDI’ ALTA PRESSIONE CON CALDO E AFA – “Prima di questo evento, avremo comunque ancora qualche giorno di alta pressione, che ci terrà compagnia fino a giovedì con sole prevalente su gran parte della Penisola, salvo poche eccezioni. Il caldo sarà in aumento, pur senza particolari eccessi, con picchi di 32-34°C al Centronord, anche superiori sulle aree interne del Sud. L’afa tuttavia si farà sentire giorno dopo giorno, specie tra venerdì e sabato, con sensazione di maggiore disagio fisico specie lungo le coste, sulla Val Padana e nelle grandi aree urbane. Come detto però tra domenica e lunedì dovremmo assistere ad un apprezzabile calo termico a partire dal Nord Italia – concludono da 3bmeteo.com

Commenti FB
Articolo precedenteCoronavirus, un robot per analizzare i test sierologici [VIDEO]
Articolo successivoDonna violentata al Parco delle Cave, arrestati tre uomini
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.