Spaccio, raffica di operazioni a Milano

96

Nella settimana appena trascorsa a Milano, la Polizia di Stato ha disposto dei servizi per il contrasto allo spaccio di droga. L’attività ha portato all’arresto di 6 persone per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Lunedì mattina 17 agosto i poliziotti hanno arrestato in zona Mecenate un cittadino italiano di 56 anni per spaccio e detenzione di eroina. Nell’ambito di un mirato servizio nell’area di Piazzale Corvetto gli agenti hanno visto l’uomo cedere una dose di eroina ad un cittadino italiano, noto per essere un tossicodipendente già più volte segnalato. Entrambi sono stati fermati e nella circostanza il pusher, con diversi precedenti per stupefacenti, furto e rapina, è stato trovato con altre 7 dosi di eroina nascoste nei pantaloni, pronte per essere vendute.

Sempre il 17 agosto, nel pomeriggio, i controlli della Squadra Mobile si sono concentrati in zona Bonola dove gli agenti hanno arrestato un altro cittadino italiano, di 64 anni, per spaccio di cocaina. I poliziotti hanno visto l’uomo giungere a bordo della propria auto e poco dopo vendere una dose di cocaina ad un giovane ragazzo.
Dopo la perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di altre dosi pronte per essere vendute.

I giorni successivi, mercoledì 19 agosto, nella zona Corvetto un 54enne italiano è stato arrestato in flagranza mentre vendeva una dose di eroina. I poliziotti hanno visto giungere sia il pusher che l’acquirente in bicicletta e dopo aver assistito allo scambio dello stupefacente li hanno fermati. Il 54enne è stato trovato in
possesso di ulteriori 10 grammi di eroina suddivisa in dosi.

Il 20 agosto invece è stato organizzato un servizio a Cassano d’Adda dove a seguito di precedenti servizi era stato individuato un cittadino straniero dedito alla vendita al dettaglio di cocaina. Dopo avere predisposto un appostamento, i poliziotti hanno visto giungere il 48enne marocchino e lo hanno visto vendere una dose di cocaina ad un ragazzo italiano in cambio di 50 euro. L’uomo, con precedenti specifici e irregolare sul Territorio Nazionale, è stato trovato in possesso di altre dosi di stupefacente pronte per la vendita e mille euro.

Venerdì sera, 21 agosto, a Milano, nell’ambito di un mirato servizio in zona Garibaldi Venezia, i poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino della Guinea di 40 anni, con numerosi precedenti penali e di polizia, irregolare sul territorio Nazionale.
In via Tadino, gli agenti hanno notato due ragazzi a bordo di un’auto ferma sulla strada. Successivamente uno dei due giovani è sceso dal veicolo e si è avvicinato al cittadino extracomunitario per acquistare due dosi di cocaina. I poliziotti sono intervenuti e li hanno fermati entrambi. Il giovane acquirente è stato segnalato alla Prefettura, mentre lo spacciatore, al quale sono state rinvenute altre dosi e circa 900 euro in contanti, è stato arrestato.

Infine, ieri, in piazzale Accursio gli investigatori della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino cinese di 20 anni per detenzione e spaccio di stupefacenti, trovato con 7 grammi di shaboo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.