Malpensa, test Covid estesi a tutti

Regione Lombardia corregge il tiro ed estende i test per i turisti che rientrano dai Paesi a rischio anche ai non lombardi

125

“Da questa mattina i passeggeri provenienti da Grecia, Malta, Croazia e Spagna che atterrano
all’aeroporto di Malpensa hanno a disposizione 8 postazioni operative per effettuare il tampone. Postazioni che rimarranno
attive tutti i giorni dalle 9 alle 18.30. Il test molecolare potra’ essere effettuato da coloro che rientrano dai 4 Paesi indicati dall’Ordinanza Ministeriale del 12 agosto scorso e dai
passeggeri in arrivo dalle stesse nazioni che hanno previsto di soggiornare in Italia per almeno 4 giorni. Da domani saranno
disponibili altre postazioni fuori dall’aeroporto”. Lo comunica Regione Lombardia. “Gli spazi che, in un primo momento, erano stati individuati a Malpensa avrebbero consentito l’attivazione di tre postazioni – spiega l’assessore al Welfare – con la possibilita’ di eseguire 500 tamponi. Avevamo quindi stabilito
alcune priorita’ che, nell’ordine, avrebbero privilegiato i turisti stranieri (difficilmente recuperabili dopo aver lasciato l’aeroporto) e i cittadini lombardi (i quali possono contare sui
sistemi di segnalazione online delle ATS). Nel momento in cui SEA e Usmaf hanno incrementato le aree a disposizione con una
capacita’ di effettuare 2000 tamponi al giorno aumentando cosi’ la platea dei passeggeri da testare. Saranno di conseguenza testati
i turisti stranieri, poi i cittadini italiani, sia lombardi che residenti in altre Regioni”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.