In Franciacorta la prima vendemmia d’Italia

Al via, lunedì 10 agosto, la vendemmia 2020, la prima dell’epoca coronavirus, con la raccolta del primo grappolo di uva in Italia e le stime esclusive sull’andamento della produzione a livello nazionale e per i principali Paesi concorrenti.

55

Al via, lunedì 10 agosto, la vendemmia 2020, la prima dell’epoca coronavirus, con la raccolta del primo grappolo di uva in Italia e le stime esclusive sull’andamento della produzione a livello nazionale e per i principali Paesi concorrenti. L’appuntamento è per lunedì 10 agosto dalle ore 9 nell’azienda agricola Faccoli in via Cava a Coccaglio, nella provincia di Brescia in Franciacorta che, come tradizione, inaugura l’inizio della raccolta lungo la Penisola con la vendemmia delle uve Chardonnay per la produzione di spumanti, le prime ad essere raccolte. Nell’occasione verrà divulgata una analisi della Coldiretti con le anticipazioni sull’andamento qualitativo e quantitativo a livello nazionale, sullo storico duello con i rivali francesi, sull’export e sull’impatto occupazionale ed economico del vino Made in Italy nel 2020 caratterizzato dal crollo dei consumi fuori casa, dalla crisi della ristorazione, dalle tensioni sulle esportazioni, dalle difficoltà sugli ingressi in Italia degli stagionali stranieri ma anche dalla straordinaria capacità di ripresa dei viticoltori e delle cantine tricolori.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.