Va in commissariato con la droga nel furgone, arrestato corriere

176

Ieri mattina un corriere si è recato in via Schiaparelli a Milano, per effettuare una consegna al Commissariato Garibaldi Venezia. Appena parcheggiato il mezzo nei pressi dell’ingresso, i poliziotti hanno immediatamente riconosciuto l’odore di sostanza stupefacente proveniente dall’abitacolo e hanno chiesto spiegazioni al conducente. L’uomo ha ammesso agli agenti della Polizia di Stato che stava fumando uno “spinello” poco prima dell’arrivo in Commissariato, per poi spegnerlo una volta arrivato. I poliziotti, insospettiti dal comportamento agitato del 45enne, hanno effettuato la perquisizione dell’uomo e del mezzo, trovando, nascosti sotto al sedile lato passeggero, di una borsetta, 7 dosi di cocaina e 1 di hashish. Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno sottoposto a perquisizione anche l’appartamento dell’uomo a Baranzate (MI), dove hanno trovato e sequestrato altri 34 grammi di cocaina nascosti nel cassetto di un armadio e 3 etti di magnesio, solitamente usato per “tagliare” la cocaina, in un barattolo. L’uomo, un cittadino italiano di 45 anni che è stato accompagnato presso l’ospedale Fatebenefratelli per essere sottoposto agli esami di laboratorio per verificare se avesse guidato o meno sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.