Furti nelle auto in zona Caiazzo, arrestati due pluripregiudicati

190

Questa mattina, in via Pergolesi a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato un 45enne italiano e un 43enne tunisino, entrambi pluripregiudicati, per il reato di furto aggravato in concorso. Intorno alle ore 01.00 della scorsa notte, alcuni residenti in zona Caiazzo hanno segnalato la presenza dei due malviventi che, armati di un grande sasso, avevano rotto i finestrini di due automobili parcheggiate per poi accedere nell’abitacolo delle stesse.
Gli agenti del Commissariato Garibaldi-Venezia, giunti sul posto, grazie alle descrizioni fornite dai residenti, sono riusciti ad individuare i due soggetti fermandoli. All’interno di un sacchetto che uno dei due arrestati aveva con sé, i poliziotti hanno rinvenuto alcuni effetti personali e oggetti asportati dalle due macchine danneggiate poco prima: un apparecchio “Telepass”, un paio di occhiali da sole e una felpa griffati, un kit emergenza auto, una macchina fotografica e oggetti vari.  Parte della refurtiva è stata riconsegnata a uno dei due proprietari delle automobili, prontamente rintracciato sul posto. E’ in fase di accertamento l’appartenenza della restante parte della merce rubata.

Commenti FB
Articolo precedenteArea C, presidio della Lega per chiedere sospensione estiva [VIDEO]
Articolo successivoCorsico, ruba in casa di un’anziana e tenta di strangolarla
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.