Tenta di buttarsi dal ponte di Trezzo, salvata da Carabiniere fuori servizio

101

Ha chiamato il 118 annunciando di volersi suicidare gettandosi dal ponte che attraversa il comune di Trezzo sull’Adda (Mi). Così, verso le 22.30 della scorsa domenica, il comandante della locale stazione dei carabinieri, in quel momento libero dal servizio, ha deciso di recarsi in zona per verificare quale fosse la situazione. Al suo arrivo ha immediatamente notato la donna, un’italiana di 41 anni nota per i suoi problemi psichiatrici, che correva in direzione del ponte. La donna è stata fermata dal militare con il supporto di alcuni operatori del 118, sedata e trasportata all’ospedale di Vimercate dove si trova tutt’ora sotto osservazione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.