Milano, anziano spara alla moglie e poi a se stesso

111

E’ stata probabilmente la depressione a causa della malattia ad armare la mano di un pensionato di 81 anni che questa mattina, in un appartamento di via Forze Armate a Milano, ha sparato alla moglie e poi ha cercato di uccidersi. Due i colpi esplosi; uno che ha raggiunto la donna alla tempia, mentre l’uomo si è sparato in fronte. La donna, 80 anni, è stata dichiarata cerebralmente morta in tarda mattinata all’ospedale San Carlo, l’uomo è in condizioni molto gravi al Niguarda. Sembra che l’anziano, a causa di una grave malattia, dovesse essere ricoverato in ospedale proprio oggi. Temendo che la compagna rimanesse sola e, anche per via della depressione, si è risolto a commettere il gesto tragico. A trovare marito e moglie e a chiamare i soccorsi sarebbe stato il figlio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.