Compra online dei pantaloni e le arriva la droga: donna smaschera un 24enne

77

Ieri gli agenti del Commissariato Greco Turro hanno arrestato un ragazzo italiano di 24 anni per spaccio di droga: l’attività investigativa dei poliziotti è iniziata quando una donna di 27 anni si è presentata al Commissariato riferendo di aver acquistato un paio di pantaloni da un sito di e-commerce e di aver poi ricevuto un pacco al cui interno vi era un chilo e mezzo di hashish. Dopo aver ricevuto il pacco sbagliato, lunedì 20 luglio la donna è stata contattata telefonicamente da un uomo che l’ha informata di aver ricevuto il pacco contenente i suoi pantaloni e che le ha proposto un incontro con il fratello per scambiare le due confezioni. Una volta stabilito di incontrarsi davanti all’ufficio postale di viale Suzzani alle ore 11, ieri i poliziotti si sono presentati insieme alla donna e, dopo essersi assicurati che l’uomo rivendicasse la proprietà del pacco, lo hanno perquisito ed arrestato. L’attività di contrasto allo spaccio di droga, invece, ha portato i poliziotti del Commissariato Scalo Romana ad inviduare un appartamento in via San Vigilio quale possibile luogo di detenzione e spaccio di hashish. Ieri sera, gli agenti hanno aspettato il rientro a casa di un cittadino italiano di 46 anni che vi abita e, dopo essersi assicurati che vi fosse entrato, sono entrati per perquisirla. Nell’armadio della camera da letto i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato dieci panetti di hashish per un peso complessivo di 936 grammi: l’uomo, incensurato, è stato arrestato. I poliziotti del Commissariato Lambrate, inoltre, durante il servizio di controllo del territorio in abiti civili, ieri mattina hanno individuato un appartamento quale punto di spaccio di hashish e marijuana. Un uomo di 43 anni è uscito con fare circospetto dallo stabile di via Cambiasi e, una volta controllato, i poliziotti hanno perquisito la sua abitazione in Largo Gelsomini dove lo hanno arrestato per avervi trovato e sequestrato 11 grammi di marijuana e 49 di hashish. Tornati in via Cambiasi, gli agenti hanno bloccato e controllato il proprietario di casa che era appena uscito dall’appartamento: l’uomo, un italiano di 48 anni, deteneva in casa 530 grammi di marijuana, 590 di hashish, più di 3.800 euro in contanti e materiale per il confezionamento. Gli agenti della Squadra Mobile, infine, a Rozzano (MI) hanno arrestato un ragazzo di 16 anni dopo che aveva venduto una dose di cocaina a un 32enne. Alla vista dei poliziotti, il ragazzo aveva tentato invano di fuggire gettando 20 dosi di cocaina dal peso totale di 6 grammi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.