Omicidio su bus a Milano, arrestato 19enne egiziano [VIDEO]

179

Nelle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un 19enne cittadino egiziano, ritenuto uno dei responsabili dell’omicidio del 28enne cittadino marocchino Mouhssine Antar, avvenuto la sera del 7 giugno, alla fermata dell’autobus linea 91, di via Nazario Sauro, angolo via Oldofredi.
Antar ha incontrato casualmente sulla linea 91, tre ragazzi che a seguito di un diverbio, sorto per futili motivi, lo hanno aggredito e costretto, con la forza a scendere alla fermata, dove lo hanno colpito mortalmente con alcune coltellate ai fianchi, per poi darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce. La vittima è deceduta poche ore dopo all’ospedale Fatebenefratelli. I tre autori sono fuggiti in direzione nord, facendo perdere le loro tracce e liberandosi del coltello utilizzato nell’aggressione che veniva rinvenuto in sede di sopralluogo.
Le numerose verbalizzazioni dei testimoni, unitamente alla capillare e consistente visione delle telecamere di videosorveglianza pubblica e di alcuni esercizi commerciali di un’ampia area del nord milanese, hanno consentito di ricostruire il percorso di fuga e riprendere parzialmente i tre aggressori.
La successiva attività tecnica e l’analisi dei profili social ha permesso l’individuazione del 19enne cittadino egiziano, clandestino, che questa mattina è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile in un appartamento in zona San Siro e tratto in arresto con l’accusa di omicidio volontario aggravato.
Ulteriori perquisizioni in abitazioni ubicate nei quartieri Cenisio e Comasina sono state effettuate allo scopo di raccogliere ulteriori elementi di prova.
Sono tuttora in corso le indagini volte all’identificazione degli altri due soggetti, sicuramente legati all’arrestato, che hanno partecipato all’aggressione provocando la morte di Antar.

OMICIDIO BUS VIA NAZARIO SAURO MILANO

Nelle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un 19enne cittadino egiziano, ritenuto uno dei responsabili dell’omicidio del 28enne cittadino marocchino Mouhssine Antar, avvenuto la sera del 7 giugno, alla fermata dell’autobus linea 91, di via Nazario Sauro, angolo via Oldofredi.

Publiée par Radio Lombardia sur Mardi 21 juillet 2020

Commenti FB
Articolo precedenteSequestro dei beni e sorveglianza speciale per il capo della curva sud milanista [VIDEO]
Articolo successivoOmicidio in via Plana a Milano, trans colpito con 50 coltellate
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.