E’ stato colpito con oltre 50 coltellate il trans 48enne di origine brasiliana ucciso nel suo appartamento in via Plana (Zona Viale Certosa) a Milano. Era conosciuto in zona proprio per la sua occupazione di escort che faceva anche mettendo annunci utilizzando diversi alias.  A scoprire il cadavere sono stati i vigili del fuoco intervenuti per una fuga di gas segnalata dai vicini allarmati dall’odore. Quando sono saliti con l’autoscala si sono trovati di fronte  il cadavere a terra, riverso in una pozza di sangue. Da quanto emerge si è trattato di un delitto molto violento, avvenuto probabilmente al culmine di una lite forse con un cliente. La vittima è stata colpita con 50 fendenti sia sul torace che sulla sulla schiena. L’assassino si è portato via l’arma del delitto ed ha aperto il gas prima di andarsene.  I Carabinieri del Nucleo investigativo di via Moscova, che indagano sul caso, hanno iniziato a sentire diverse persone.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.