Le Ferrovie per il rilancio del turismo interno

Nuovi collegamenti, più fermate e connessioni con i trasporti regionali: il Gruppo Fs lancia anche offerte speciali per incentivare i viaggi in Italia.

46

Sostenere il turismo in Italia, piegato dal virus e orfano di milioni di turisti stranieri – garantendo la sicurezza dei passeggeri– attraverso la mobilità sostenibile con la riscoperta degli itinerari suggestivi a bordo dei treni a lunga percorrenza e regionali. È l’obiettivo che si propongono le Ferrovie dello stato con una serie di miglioramenti e di modifiche al servizio. Rientrano in quest’ottica anche le migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio e il facile interscambio con altri mezzi di trasporto pubblici e di sharing mobility. Dal 3 giugno, per la prima volta, il Frecciarossa unisce senza cambi intermedi Torino e Milano  con Reggio Calabria. Da domenica 14 giugno i collegamenti diretti sono raddoppiati, diventando quattro al giorno da e per Torino e Milano, passando per Roma (fermate a Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Napoli, Salerno, Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni). Due dei quattro treni, inoltre, fermano anche a Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli, Pisciotta-Palinuro. Il Frecciarossa ha raggiunto anche la Versilia, il Levante ligure e l’Argentario da Milano e Roma. Sono stati, attivati due nuovi collegamenti con Frecciarossa 1000 Milano-Liguria-Versilia-Argentario-Roma (fermate a Pavia, Genova Piazza Principe, Genova Brignole, S. Margherita, Rapallo, Sestri Levante, Monterosso, La Spezia Centrale, Forte dei Marmi, Viareggio, Pisa, Livorno, Campiglia Marittima, Grosseto, Orbetello, Capalbio e Civitavecchia). Disponibili anche due nuovi collegamenti in Frecciarossa fra Milano e Ancona (fermate a Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro). Ulteriori due Frecciarossa uniscono nel fine settimana Milano e Bolzano con orari pensati per le esigenze dei turisti (fermate a Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Rovereto, Trento e Ora), aggiungendosi ai due già previsti da lunedì a venerdì. Il Frecciarossa Napoli – Milano – Torino è stato prolungato nel weekend (venerdì, sabato e domenica) fino a Bardonecchia, con fermata a Oulx. Attivi anche i collegamenti con FRECCIALink per visitare le località più gettonate del Nord Italia, come Madonna di Campiglio, Cortina d’Ampezzo, la Val Gardena, la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Visitare Cortina è possibile anche grazie alla soluzione intermodale treno regionale+bus: da domenica 14 giugno sono stati, attivati 18 collegamenti bus per la nota località delle Dolomiti.

Le più note località di mare possono essere raggiunte anche con i treni regionali di Trenitalia grazie ai 700 collegamenti al giorno in tutta la Penisola. Con i treni regionali, le persone possono raggiungere anche 500 città d’arte e oltre 200 destinazioni suggerite dai Travelbook di Trenitalia fra spiagge, borghi, giardini, siti UNESCO, parchi, località di montagna e luoghi termali. Novità del 2020, i volumi dedicati a 20 percorsi ciclabili e 20 santuari da raggiungere comodamente in treno.

Le offerte estive di Trenitalia

Trenitalia offre nei fine settimana la promo Estate Insieme che a soli 49 euro permette di viaggiare ovunque, illimitatamente, per 4 fine settimana, dalle 12 del venerdì alle 12 del lunedì. Disponibile la versione XL per godere, senza pensieri, di tutti i weekend dell’estate al prezzo di 149 euro. Per le famiglie, grazie alla promozione Junior, un ragazzo sotto i 15 anni viaggia gratis per ogni adulto pagante. Per chi parte per un tour dell’Italia zaino in spalla Plus3 e Plus5 consentono viaggi illimitati per 3 o 5 giorni a partire da 40 euro. E, per finire, una speciale opportunità riservata agli abbonati ai nostri treni è la promo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.