Milano, furti sui treni e resistenza: 5 arresti

Distraevano la vittima per poi rubargli i bagagli.

83

La tecnica era sempre la stessa: mentre uno distraeva la vittima, l’altro approfittava della situazione per sottrarre i bagagli e darsi alla fuga. Grazie all’analisi delle immagini estrapolate dal circuito di video sorveglianza, i poliziotti sono riusciti a individuare e ad arrestare 4 cittadini stranieri, due libici e due algerini, che avevano preso di mira i viaggiatori, perlopiù turisti stranieri, a bordo dei convogli tra le stazioni di Milano Centrale, Lambrate e Pioltello. Durante la perquisizione dei malfattori, gli agenti hanno rinvenuto alcuni documenti di identità francesi falsi, 700 euro, un portafoglio con banconote cinesi e russe e un orologio di valore per il quale sono stati denunciati ricettazione.

Sempre a Milano, presso la Stazione Centrale, è stato arrestato uno straniero di 26 anni per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo ha cercato di entrare con prepotenza dai varchi senza biglietto e, invitato una prima volta ad uscire, si è ripresentato poco dopo con atteggiamento ostile e minaccioso. Dopo essersi sfilato la maglietta che indossava, ha cercato lo scontro fisico prima con il personale di protezione aziendale presente ai gate e, poi, con gli agenti della Polfer. I poliziotti sono riusciti, dopo una breve colluttazione, a bloccare l’uomo che è risultato non nuovo ad episodi del genere; pochi giorni prima, infatti, era già stato arresto per lo stesso reato nella Stazione di Verona Porta Nuova.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.