In arrivo sanzioni per chi ha manifestato domenica contro il razzismo

La Digos sta visionando i filmati per individuare chi ha violato le regole anti Covid.

124

Sono in arrivo sanzioni per chi ha manifestato domenica contro il razzismo in piazza Duca d’Aosta, per violazioni delle regole anticovid. La Digos infatti procederà a sanzionare amministrativamente – la multa parte da 400 euro – le persone che  hanno preso parte  al presidio, senza rispettare le regole del distanziamento e della mascherina. La manifestazione è stata pomossa da diverse associazioni, in solidarietà alla comunità afro-americana per l’omicidio di George Floyd a Minneapolis. Si partirà dagli organizzatori e dai partecipanti già riconosciuti dagli agenti sul posto e si visioneranno le telecamere. Si valuterà però se il comportamento relativo al distanziamento è stato voluto o meno, mentre chi era senza mascherina non può essere giustificato. L’iniziale presidio si è poi trasformato in un improvvisato corteo per il quale la normativa prevede altrettante sanzioni. Quindi chi vi ha preso parte sarà multato. Chi invece ha imbrattato muri e dato calci alle auto – fra cui anche una macchina della polizia locale – sarà perseguito penalmente.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.