“Basta con i ritardi per i tantissimi cittadini prigionieri a casa in attesa di test e tamponi”. È questa la richiesta alla base della diffida, inviata questa mattina da Medicina Democratica al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e all’assessore al Welfare Giulio Gallera, “per la mancata esecuzione di test e tamponi a spese del Servizio Sanitario Regionale”. “Occorre risolvere in tempi rapidi una situazione insostenibile, che vede coinvolte migliaia di persone, impossibilitate di fatto a riprendere le proprie attività lavorative e professionali e la vita sociale per i ritardi e le difficoltà per l’effettuazione dei tamponi COVID-19 e dei test sierologici”, ha dichiarato Vittorio Agnoletto, responsabile scientifico dell’Osservatorio Coronavirus, medico e docente a contratto presso l’Università degli Studi di Milano, dove insegna “Globalizzazione e Politiche della Salute”. (MiaNews)

Tamponi, Medicina Democratica diffida Fontana

“Basta con i ritardi per i tantissimi cittadini prigionieri a casa in attesa di test e tamponi”. È questa la richiesta alla base della diffida, inviata questa mattina da Medicina Democratica al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e all’assessore al Welfare Giulio Gallera, "per la mancata esecuzione di test e tamponi a spese del Servizio Sanitario Regionale". “ Vittorio Agnoletto, responsabile scientifico dell'Osservatorio Coronavirus, medico e docente a contratto presso l'Università degli Studi di Milano, dove insegna “Globalizzazione e Politiche della Salute.

Publiée par Radio Lombardia sur Lundi 8 juin 2020

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.