15 milioni di contanti nascosti in un muro, 3 arresti [VIDEO]

193

La Polizia di Stato, a Milano, ha dato esecuzione ad una serie di perquisizioni delegate dalla Procura di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di noti narcotrafficanti stanziali in Lombardia e di altre persone a loro legati. L’operazione “Flashback” della Polizia di Milano è la prosecuzione delle indagini che nel 2019 avevano portato ad identificare una organizzazione criminale che gestiva un ingente traffico di droga. La sostanza stupefacente partiva in barca dal Marocco per approdare nei porto liguri dove successivamente tramite dei corrieri raggiungeva Milano. In un’abitazione, all’interno di un’intercapedine ricavata tra un muro artificiale ed il muro perimetrale interno sono stati  trovati 28 scatoloni contenenti denaro contante per un valore di oltre 15  milioni di euro, divisi in banconote di vario taglio dai 500 ai 20 euro. Altri 167.000 euro sono stati trovati in una cassaforte e all’interno di una auto officina. Sono state eseguite 3 misure cautelari, di cui due ai domiciliari e una in carcere, mentre il denaro è stato sequestrato e depositato nelle sede locale della Banca d’Italia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.