Sequestrato e seviziato per 6mila euro, arrestati i quattro aguzzini

Quattro egiziani sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione. La vittima un connazionale di 41 anni, costretto a firmare cambiali in valuta egiziana per la somma di 6mila euro.

60

I Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Milano nei confronti di quattro cittadini egiziani. L’episodio risale all’ottobre scorso quando i quattro uomini avevano rapito e seviziato un connazionale di 41 anni per avere indietro i soldi spesi per dei documenti poi rivelatisi falsi, di cui l’uomo era stato intermediario. Il 41enne è stato caricato su un’auto, incappucciato e portato in una cascina nel Pavese dove è stato picchiato e minacciato per costringerlo a firmare delle cambiali in valuta egiziani pari a circa 6mila euro. Era questa la somma spesa dai quattro uomini per ottenere dei nulla osta, poi in realtà rivelatisi falsi, per ottenere permessi di soggiorno per i propri famigliari. La vittima è stata poi liberata e messa su un treno diretto a Milano. Ora i quattro si trovano in carcere a Milano e Pavia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.