“Ho provveduto a inviare le mie osservazioni all’AGCM in relazione alla vicenda dell’accordo tra A2A e AEB. Al di là della mancanza di una gara pubblica per l’individuazione del partner privato, ribadisco che per la Brianza è una grave perdita strategica”, così Marco Fumagalli,consigliere regionale del M5S Lombardia.
“La partnership suggella il dominio di A2A in Brianza con tutte le conseguenze del caso. I dubbi manifestati dal Comune di Cesano Maderno in relazione al ramo delle farmacie comunali,sono un segnale di una strategia meramente finanziaria e non di attenzione verso i territori.
Così si impoverisce la Brianza che perde dei riferimenti strategici e si subiscono decisioni assunte a Milano. Mi auguro che l’autority si renda conto che gestire delle imprese pubbliche sia ben diverso che gestire imprese quotate in borsa. Ci sono evidenti “mission” differenti con modelli completamente diversi che rispondono a esigenze specifiche. E una volta presa la strada sbagliata non si torna più indietro”, conclude Fumagalli.
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.