Morto mentre cercava vestiti nel cassonetto, fratelli affidati ai servizi sociali

I fratelli di Karim, il piccolo odi 10 anni morto mente cercava dei vestiti nel cassonetto della Caritas, sono stati temporaneamente affidati ai servizi sociali. La Procura di Bergamo ha predisposto l'autopsia per lunedì.

94

Stava probabilmente cercando qualche vestito per sé e la sua famiglia Karim Bamba, il bambino di 10 anni morto dopo essere rimasto schiacciato nello sportello che chiude il cassonetto della raccolta vestiti della Caritas. “Questa tragedia scuote l’intera comunità. La famiglia di Karim è molto conosciuta e la loro casa non dista molto da Municipio” ha affermato il sindaco di Boltiere, città del Basso bergamasco dove è avvenuta la tragedia Ora, i quattro fratellini di Karim sono stati temporaneamente affidati ai servizi sociali del paese dove il piccolo viveva con la madre e il padre. Intanto la Procura di Bergamo ha predisposto l’autopsia del piccolo mentre il padre di Karim, originario della Costa d’Avorio si trova nel suo paese natale e non è ancora stato rintracciato.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.