Il grido dei tour operator, ci sentiamo abbandonati

361

Si sentono abbandonati i tour operator. Messi in ginocchio dalla crisi conseguente all’emergenza coronavirus, si aspettano un intervento del Ministro del Turismo Franceschini.
“Siamo stati completamente abbandonati – racconta Adriana Sigilli titolare di Diomira Travel, tour operator di Pessano con Bornago – il ministro Franceschini ha iniziato a parlare di noi solo 10 giorni fa, ma in modo confuso. Le indicazioni emerse dalla task force riguardano solo il servizio di ristoranti e alberghi, ma con poca chiarezza. Noi per poter ripartire abbiamo bisogno sicuramente di un sostegno economico ma anche di linee guida chiare, applicabili e praticabili, fatte da persone del settore, che conoscono bene come funziona l’organizzazione dei viaggi. Siamo stati lasciati a noi stessi. Come ci possiamo muovere? Non sappiamo nulla”

Ascolta la testimonianza di Adriana Sigilli tour operator

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.