Home News Test sierologici, screening di massa per quattro comuni lombardi

Test sierologici, screening di massa per quattro comuni lombardi

Parte oggi il primo screening di massa per verificare la presenza degli anticorpi al virus SarsCov2 nei comuni di Castiglione D'Adda (Lodi), Carpiano (Milano), Vanzaghello (Varese) e Suisio (Bergamo).

Capire la diffusione dell’infezione in quattro comuni lombardi tra i più precocemente colpiti in Italia: è lo scopo dell’indagine del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università di Milano, diretto da Massimo Galli, che vuole sottoporre a test sierologico tutti i residenti dei comuni di Castiglione D’Adda (Lodi), Carpiano (Milano), Vanzaghello (Milano) e Suisio (Bergamo). In questo modo si realizzeranno dei modelli in grado di stimare la reale estensione dell’infezione sul territorio e la proporzione di casi sintomatici e gravi sul totale delle infezioni. Per lo studio verrà usato il primo test rapido immuno-cromatografico, accompagnato da questionari per ricostruire la dinamica dell’infezione. All’indagine parteciperanno anche i medici di base dei comuni interessati e i test verranno offerti gratuitamente a tutti i cittadini. Tutte le informazioni, saranno poi inserite nella piattaforma ‘Prevention Suite’ dell’azienda coinvolta nello studio, che elaborerà i dati per elaborare poi i modelli.

Commenti FB
Exit mobile version