Viaggia senza biglietto del treno e alla vista degli agenti li prende a calci e pugni

A Bovisa un nigeriano di 30 anni, dai controlli risultato poi pluripregiudicato, ha preso a calci e pugni i poliziotti intervenuti sul convoglio di Trenord dopo che l'uomo ha dato in escandescenza alla richiesta del capo treno di pagare il biglietto.

43

Ieri sera nella Stazione di Milano Bovisa gli agenti della Polfer hanno arrestato un cittadino nigeriano di 30 anni e pluripregiudicato per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale. I Poliziotti erano intervenuti a bordo di un treno regionale perché l’uomo, sprovvisto di un titolo di viaggio, aveva dato in escandescenza alla richiesta del capo treno di pagare il biglietto del treno. Una volta giunti sul convoglio gli agenti della Polfer hanno cercato di calmare l’uomo che invece, per non essere identificato, ha cercato di fuggire colpendo i poliziotti con calci e pugni. Il 30enne è indagato anche per interruzione di pubblico servizio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.