Travolto da una valanga, muore esperto alpinista

34

Tragedia in Valtellina. Un affermato alpinista dei Ragni di Lecco è stato travolto e ucciso da una valanga. La vittima è Matteo Bernasconi, di 38 anni, che risiedeva a Como.

È stato ucciso dalla massa di neve al Pizzo del Diavolo, ad alta quota, fra Ponte in Valtellina e Chiuro (Sondrio). L’allarme è scattato ieri in tarda serata perché non è rincasato. Il corpo senza vita dell’alpinista  è stato recuperato nella notte dal Soccorso Alpino con i militari del Sagf. Lascia la moglie e un figlio di due anni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.