Coronavirus, kit e farmaci in vendita sul web: 146 siti sequestrati

Tutti prodotti utilizzati nell'ambito ospedaliero o in fase di sperimentazione, la cui assunzione va eseguita sotto stretto controllo medico e non commerciabili all'utenza privata e online.

133

“Un serio pericolo per la salute pubblica in quanto può infondere nel cittadino l’illusione e la tentazione di individuare e curare da sé la malattia”, così la Guardia di Finanza in merito al sequestro di 146 siti e pagine web, presenti nei maggiori portali di e-commerce, sui quali venivano venduti kit contenenti dispositivi per il prelievo del sangue e reagenti per individuare la presenza di anticorpi, nonché farmaci proposti per le terapie contro il virus. Tutti farmaci utilizzati nell’ambito ospedaliero o in fase di sperimentazione, come il famoso Avigan, la cui assunzione va eseguita sotto stretto controllo medico e non commerciabili all’utenza privata e online. L’indagine, coordinata dalla procura di Milano, aveva già portato al sequestro di altre 63 pagine e siti web nelle quali alla fine di febbraio venivano venduti mascherine e gel disinfettanti a prezzi spropositati rispetto al reale valore. 37 i soggetti, tutti italiani, denunciati tra marzo e aprile per manovre speculative sui prodotti di prima necessità.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.