Multe ai ristoratori, Sala: Salvini campione di fake news

L'assembramento di alcuni ristoratori milanesi all'arco della Pace finisce tra multe e polemiche.

453

I ristoratori sono stati multati dalla Polizia di Stato perché non hanno rispettato il divieto di assembramenti. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Beppe Sala: “Riecco il campione delle fake news (non ci mancava) – scrive su Facebook – Matteo Salvini, campione delle fake news in campagna elettorale permanente, accusa il Comune di Milano di aver multato i ristoratori che stavano protestando in piazza. Salvini mente sapendo di mentire. Il Comune e la Polizia Locale non c’entrano nulla. Al netto di queste strumentalizzazioni, che danno la misura di come la Lega intenda la politica, io sono ben conscio del problema di questi commercianti e senza slogan o proclami ho chiamato il Prefetto e chiesto di ricevere il prima possibile una loro delegazione. Dalla Lega (presente alla manifestazione con il consigliere regionale Senna, titolare di diversi locali in città) e dagli altri partiti dello schieramento di centrodestra, fioccano commenti di condanna alla decisione della Questura di far rispettare il divieto di assembramenti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.