Ospedale Alzano e Rsa Bergamo, carabinieri in Regione

Acquisizione di documenti su ordine della Procura di Bergamo per l'ospedale di Alzano, chiuso e riaperto subito con il Covid in circolazione, e sulla gestione della crisi nelle residenze per anziani.

185

Dopo le ‘visite’ degli investigatori milanesi, negli uffici di Regione Lombardia si sono presentati anche i carabinieri del Nas inviati dalla Procura di Bergamo. L’inchiesta riguarda, secondo quanto scrive Il Fatto Quotidiano, la chiusura e la riapertura dell’ospedale di Alzano Lombardo dopo e nonostante i primi casi di Covid-19. I carabinieri del Nas, nell’ambito dell’inchiesta della procura di Bergamo, mercoledì sono stati negli uffici dell’assessorato al Welfare guidato da Giulio Gallera. L’Eco di Bergamo aggiunge che sarebbero stati acquisiti anche atti sulle Rsa bergamasche e che non verrà invece aperto un filone di indagine sulla mancata zona rossa tra Alzano e Nembro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.