Confcommercio Milano: “per il lockdown da Covid-19 perdita di 4,9 miliardi di euro nel 2020”

Anche ripartendo il 18 maggio si perderanno nel 2020 4,9 miliardi di euro. Almeno il 25% delle imprese più piccole rischia la chiusura. Più di 42.300 i lavoratori già in cassa integrazione.

178

Per la Confcommercio milanese nel 2020 il commercio al dettaglio perderà il 40% di volume d’affari, ovvero 4,9 miliardi di euro. Sono più di 22mila le attività completamente ferme e quasi 43mila i lavoratori in cassa interazione. In modo particolare sono le aziende più piccole, quelle fino a 9 dipendenti, con il quadro più grave, imprese che rappresentano il 65% del totale delle attività chiuse nel milanese. “I danni per l’emergenza Covid-19 stanno diventando drammatici” ha dichiarato Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano, Monza Brianza e Lodi, aggiungendo che “occorre passare dalle promesse ai fatti: le imprese hanno bisogno di soldi veri per compensare le perdite e ripartire in sicurezza”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.