“Non sederti qui”, “Mantieni la distanza di sicurezza”, i nuovi cartelli ATM

Circa di un terzo, si prevede, si ridurrà in questo modo la capacità dei mezzi rispetto a prima.

506

“Attenzione. Mantieni la distanza di 1 metro dai passeggeri. Tutela la tua salute e quella degli altri. Grazie per la collaborazione”. Recitano così i cartelli affissi questa mattini da Atm su tutti i mezzi di trasporto pubblico a Milano. Se dalla capitale nei giorni scorsi giorni sono stati diffusi i video di lunghe file agli accessi controllati delle metropolitane, la situazione non sembra andare verso una realtà differente nel capoluogo lombardo e la preoccupazione delle migliaia di passeggeri che ogni giorno salgono su bus e metro aumenta.
“Non sederti. Rispetta le distanze”, recitano altri adesivi apposti direttamente sui sedili, che vietano l’occupazione di determinate postazioni così che risulti rispettata la distanza di sicurezza sanitaria. Circa di un terzo, si prevede, si ridurrà in questo modo la capacità dei mezzi rispetto a prima, che porterà i viaggiatori ad aspettare il proprio turno per salire sul mezzo. Già nella giornata di ieri erano comparsi cerchi rossi, stampati per terra a un metro di distanza l’uno dall’altro con la scritta ‘Stai qui-Stand here’, ad alcune fermate dei mezzi pubblici milanesi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.