“Sono più di 80 i familiari che finora hanno aderito al Comitato. Dai dati che ci forniscono i parenti il numero degli anziani positivi al Covid19 è elevato. Per fermare la diffusione del virus ed evitare altre morti chiediamo il commissariamento del Pio Albergo Trivulzio. Quanto sta avvenendo alla Baggina conferma ciò che ha denunciato oggi Hans Kluge, direttore europeo dell’Organizzazione mondiale della Sanità: ‘Il modo in cui si opera nelle case di cura aiuta la diffusione del virus’. È necessario modificare da subito le modalità di gestione delle Residenze Sanitarie Assistenziali in Lombardia. Dalla dirigenza del PAT non abbiamo ancora ricevuto nessuna notizia. Chiediamo trasparenza sulle condizioni di salute dei nostri familiari, chiediamo che siano curati adeguatamente, chiediamo giustizia”. Lo ha dichiarato Alessandro Azzoni, portavoce del Comitato Giustizia e Verità per le vittime del Trivulzio.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.