Gallera, no a zona rossa a Milano

131

Secondo l’assessore regionale al welfare Giulio Gallera l’aumento dei contagiati a Milano e Torino sono la conseguenza “dell’ampliamento delle categorie a cui vengono fatti i tamponi”, non sono dati “che evidenziano criticità di carattere sanitario”. Il “dato degli ospedali – ha detto a Mattino Cinque – non ci fa ipotizzare una zona rossa” perché “i nostri ospedali stanno liberando i posti letto, si riducono i posti in terapia intensiva, al Pronto Soccorso arrivano meno persone con sintomi Covid e in forma più leggera”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.